Organizzato da: Appennino InCanto

Masterclass di canto lirico con VALERIA ESPOSITO e ANGELO GABRIELLI

Date:
dal al
Scadenza iscrizioni: 20/02/2019
Luogo:
  • Modena (MO)
  • -
Costi:
  • Selezione: 50 eur
  • Partecipazione: 250 eur
Limite di età:
  • 30
Sostieni MusaLirica.com:
Haydn: The Symphonies
Rachmaninov: The Complete Works
The Karajan Edition - Complete
Luciano Pavarotti - The Complete Opera Recordings
Decca Piano Sound
Deutsche Grammophon: The Originals - Legendary Recordings
Donizetti: Gemma Di Vergy [2 CD]
The Leonard Bernstein Collection 1
The David Oistrakh Edition
Mozart: The Complete Piano Concertos

Bando per la selezione di giovani cantanti lirici per il progetto “L'elisir d'amore”

TORNA APPENNINO INCANTO CON UN NUOVO PROGETTO: L’ELISIR D’AMORE AL VIA LE SELEZIONI

Appennino InCanto indice il bando per la selezione di giovani cantanti lirici per il progetto L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti in scena a marzo 2019

al TEATRO COMUNALE LUCIANO PAVAROTTI DI MODENA (15 e 16 marzo)

e al TEATRO COMUNALE DI CARPI (22 marzo)

per un totale di 6 recite, nel contesto del più ampio programma MODENA CITTÀ DEL BELCANTO, con il sostegno di FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MODENA.

Il progetto L'Elisir d'amore è una coproduzione tra APPENNINO INCANTO E FONDAZIONE TEATRO COMUNALE LUCIANO PAVAROTTI DI MODENA.

La direzione artistica e musicale del progetto è affidata al M° ANGELO GABRIELLI, fondatore e direttore artistico di Appennino InCanto, mentre la messa in scena sarà firmata dal regista DAVIDE GARATTINI.

L'allestimento verrà preceduto da una settimana di approfondimento e studio sull'opera dall'8 al 14 marzo a Modena con VALERIA ESPOSITO e ANGELO GABRIELLI e la preziosa collaborazione di MIRCA ROSCIANI al pianoforte.

Tutti i candidati interessati a partecipare al progetto per i ruoli di Adina, Nemorino, Belcore, Dulcamara e Giannetta sono tenuti ad inviare, entro il 20 febbraio 2019, una mail con curriculum e un link ad un file audio/video disponibile su youtube o su altra piattaforma streaming all'indirizzo mail info.appenninoincanto@gmail.com e a versare, contestualmente all'invio del materiale una quota di iscrizione di euro 50,00 sul c/c IT38H0538767040000002450751 intestato all'Associazione culturale Appennino InCanto, con indicazione della seguente causale: "Cognome e nome - selezione L'elisir d'amore".

I cantanti prescelti, che riceveranno una mail di conferma, dovranno versare un importo di euro 250,00 sul medesimo c/c con indicazione della causale "Cognome e nome - saldo master L'elisir d'amore".

Eventuali uditori possono ugualmente partecipare versando una quota di 100,00 euro con indicazione della causale "Cognome e nome - uditore master L'elisir d'amore".

L'opera dovrà essere conosciuta integralmente (con i tagli di tradizione) per possibili esibizioni alla Casa Museo Luciano Pavarotti e in altre sedi o teatri che verranno comunicati durante la master di preparazione.

Terzo appuntamento questo de L’elisir d'amore, dopo i successi de La Cenerentola e de Il Barbiere di Siviglia rispettivamente delle stagioni 2017 e 2018, che sancisce la felice collaborazione tra l'Associazione Appennino InCanto e la Fondazione Teatro Comunale Luciano Pavarotti, portando con sé anche significative novità.

L'opera, adattata in una riduzione della durata di poco più di un'ora, vedrà la presenza del coro dei bambini dai 6 ai 13 anni delle scuole primarie e secondarie di Modena, Sestola, Fanano, Acquaria, Bomporto, Carpi e Fossoli di Carpi, per un totale di 15 scuole coinvolte e oltre 1.500 alunni preparati musicalmente da SABINA MEZZACQUI. Il progetto vuole far rivivere il capolavoro donizettiano in una versione originale per coinvolgere attivamente bambini e ragazzi, che ne diventano così i protagonisti.

Grande novità di quest'anno sarà il libro originale su L’elisir d'amore, redatto da CRISTINA BERSANELLI con i disegni unici di RAFFAELLA TAFURI LUPINACCI, distribuito a tutti i piccoli che parteciperanno per meglio prepararsi ed entrare nello spirito dell'opera.

L'elisir d'amore si inserisce in un piano culturale più ampio volto, attraverso la promozione della musica classica e lirica, alla formazione di un circuito virtuoso tra i comuni del territorio modenese e progetta di estendersi anche in altre città della Regione.

Questa edizione vedrà anche la partecipazione della FONDAZIONE “LUCIANO PAVAROTTI”.

Per ulteriori informazioni si può scrivere a: info.appenninoincanto@gmail.com

  • Valeria Esposito
  • Angelo Gabrielli
  • Mirca Rosciani

Download

Contatti

Social:
▲ TORNA SU